Make books not war

Print Club Torino ospita Libri Finti Clandestini, collettivo cosmopolita e beffardo il cui scopo è realizzare veri e propri libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, libri oggetto) usando unicamente carta trovata in giro, quella carta che normalmente viene considerata spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, persino carta da parati. 

 

Attraverso il laboratorio i partecipanti apprenderanno un metodo e una tecnica pratica su come realizzare un libro in tutte le sue parti basandosi sull’utilizzo di soli scarti cartacei. In modo differente (ma ugualmente efficace) rispetto a un vero e proprio corso di legatoria, questa modalità è più incentrata sull’autoproduzione, ripetibile a basso costo senza aver bisogno di molti strumenti tecnici.

Durante il laboratorio ai partecipanti verranno mostrate le modalità pratiche e le tecniche indicando la via migliore per la realizzazione: ognuno ci metterà del suo scegliendo forme, misure, elementi, colori… secondo i propri gusti ed esigenze.

 

PROGRAMMA
– Introduzione con visione di esempi e possibilità di utilizzo del prodotto che si andrà a realizzare
– Scelta del progetto da sviluppare e inizio della progettazione
– Scelta della tipologia da sviluppare (libro d’artista, sketchbook, libro fotografico, libro ad albo…) e inizio della progettazione
– Scelta della carta, formato..
– Assemblaggio dei fascicoli
– Rilegatura con ago e filo + colla e garza
– Creazione della struttura per la copertina (con cartone grezzo/vegetale)
– Creazione delle sguardie + rifiniture

 

LIBRI FINTI CLANDESTINI

È un esperimento nell’ambito del riciclo, in relazione all’editoria e al design il cui scopo è quello di realizzare veri e propri libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, “libri oggetto”, carnet de voyage…) usando solamente “carta trovata in giro”, carta che la gente considera spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, carta da parati….

 

A CHI È RIVOLTO

Graphic designer, illustratori, appassionati dell’editoria, rilegatori professionisti alla ricerca di un approccio sperimentale, amanti della carta e della manualità.

 

ISCRIZIONI

Il workshop sarà attivato con un numero minimo di 6 partecipanti e si terrà con un massimo di 15 persone. L’iscrizione sarà finalizzata in seguito al pagamento della quota.

 

MATERIALI
Se hai nel cassetto carte particolari che vuoi utilizzare portale con te!

Saranno messi a disposizione dal Print Club tutti gli altri materiali necessari allo svolgimento del laboratorio e  materiali specifici quali spatole, garza per rilegare, colla, pennelli, ago, carte adatte ai libretti pop up e altri materiali.

 

TESSERAMENTO
La partecipazione al workshop dà diritto al tesseramento promozionale a 25€ che permetterà ai partecipanti di accedere al laboratorio in autonomia. Il tesseramento è obbligatorio per accedere alle nostre attività.

 

POLICY DI CANCELLAZIONE
È possibile rinunciare all’iscrizione entro 7 giorni di calendario dalla data d’inizio del corso, informando il Print Club Torino all’indirizzo mail workshop@printclubtorino.it. La quota versata potrà essere utilizzata per la partecipazione ad un altro workshop (entro un anno, decorso il quale non sarà più restituita). La mancata comunicazione entro i giorni stabiliti prevede la perdita dell’acconto versato.

Per ulteriori informazioni e dettagli scriveteci all’indirizzo mail: workshop@printclubtorino.it

Pazienza esclusa, l’intero processo è a spesa zero, ed è a impatto zero sull’ambiente.

FacebookTwitterInstagramPinterest
Restiamo in contatto